Le inchieste

#nonsolocovid: che aria respiriamo in Italia?

Tutti abbiamo bisogno di un’estate di tregua, dopo la crisi innescata dal Covid19. Ma la qualità dell’aria in Italia da nord a sud continua a essere preoccupante e poco considerata dalla politica, come testimonia l’avvio di una procedura diRead more

 
0 review Add to Favorites
Image Not Available

Livorno: perché i cittadini si oppongono al mega-gassificatore all’interno della Raffineria Eni

Fonte: Fridays For Future Pisa Basta Vel-ENI, è quello che circa 300 cittadini, diverse associazioni e comitati ambientalisti hanno chiesto a gran voce durante la manifestazione di sabato 11 luglio a Stagno, in provincia di Livorno, proprio davanti allaRead more

 
0 review Add to Favorites
Image Not Available

Taranto: nasce il Comitato cittadino per la salute e l’ambiente

Targa nel quartiere Tamburi, immagine scattata nel 2017 Neanche una settimana fa scrivevamo della situazione Ilva e delle continue azioni di protesta dei cittadini e dei comitati di Taranto: oltre alla lettera al Presidente del Consiglio Conte, che settimanalmenteRead more

 
0 review Add to Favorites
Image Not Available

Il Difensore Civico fa proprie le nostre richieste alla Direzione sanitaria di Regione Lombardia. Ora attendiamo le risposte #SalviamoLaLombardia

La interpretiamo come una vittoria? Forse sì. Intanto è un piccolo risultato raggiunto. Il Difensore Civico della Lombardia ha fatto proprie le nostre richieste in merito alla richiesta del piano pandemico, dispositivi di sicurezza per i medici curanti, gratuitàRead more

 
1 review Add to Favorites

Monitoraggio ambientale: cosa succede in Basilicata? (II parte)

Prosegue l’inchiesta in due puntate sulle informazioni ambientali messe (o non messe) a disposizione dall’ARPAB. Per la prima parte vi rimandiamo a questo link Monitoraggio e informazione sull’ambiente: cosa succede in Basilicata? Nella prima parte eravamo giunti alla sezioneRead more

 
0 review Add to Favorites

TAV Torino-Lione: costi lievitati dell’85% e 50 anni per compensare le emissioni di CO2. Lo dice la Corte dei Conti europea

I cantieri del TAV in Val di Susa, visti dal monte Rocciamelone – foto Rosy Battaglia per Cittadini Reattivi “29 anni per non costruire neppure un chilometro di ferrovia. Un’ opera dichiarata di Pubblica Utilità, data come irreversibile, ilRead more

 
1 review Add to Favorites

Twitter