Un anno fa partiva #StorieResilienti, il progetto per produrre due documentari e un ebook, grazie al successo del crowdfunding su Produzioni Dal Basso e Banca Popolare Etica con cui oltre 180 persone, enti e associazioni ci hanno finanziato e sostenuto.

Il primo doc-inchiesta La rivincita di Casale Monferrato ha visto la luce, ha girato e gira l’Italia, con commozione e successo, da Torino a Roma passando per L’Aquila, da dove siamo appena tornati con Giuliana Busto, presidente dell’Associazione Familiari e Vittime dell’amianto di Casale Monferrato(Afeva Onlus), dopo aver partecipato al Festival della Partecipazione, grazie all’invito di Cittadinanzattiva e ActionAid Italia.

[Qui l’intervista su Rai Radio Live alla nostra Rosy Battaglia]

Il secondo, Basta Veleni per cui abbiamo terminato le ultime riprese a giugno è in montaggio con il nostro Marco Balestra  e verrà presentato alla comunità bresciana a partire dalle cittadine e i cittadini protagonisti delle lotte per la salute e l’ambiente, nei prossimi mesi.

Gli appunti per il libro-ebook sono nel cassetto e vedranno la luce nel 2019.

Intanto, però, grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, promosso in questo anno e continuano a farlo. Con le donazioni e portando una tappa resiliente nella loro città. La strada è solo all’inizio. L’informazione indipendente ha sempre bisogno di voi. Un anno fa raccogliemmo 8000 euro su 15000 preventivati.

Sufficienti a partire, ma un anno dopo sappiamo che i costi di produzione e distribuzione sono un po’ più alti (vedi il nostro bilancio sul sito), per questo è sempre importante e possibile sostenerci attraverso una donazione o portando #Storieresilienti nella vostra comunità.

Per donare https://www.cittadinireattivi.it/sostieni/

Per organizzare una tappa di #Storieresilienti scriveteci su cittadinireattivi@gmail.com

Grazie di

Per rimanere informati sul nostro progetto, iscrivetevi al nostro sito e alla nostra newsletter! Seguiteci via Social Network su Facebook (pagina e gruppo), Twitter, Google+, Instagram e Youtube. E anche il nostro canale Telegram!

E per chi vuole continuare a sostenerci con una donazione può sempre farlo in una delle modalità descritte qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.