Un anno fa partiva #StorieResilienti, il progetto per produrre due documentari e un ebook, grazie al successo del crowdfunding su Produzioni Dal Basso e Banca Popolare Etica con cui oltre 180 persone, enti e associazioni ci hanno finanziato e sostenuto.

Il primo doc-inchiesta La rivincita di Casale Monferrato ha visto la luce, ha girato e gira l’Italia, con commozione e successo, da Torino a Roma passando per L’Aquila, da dove siamo appena tornati con Giuliana Busto, presidente dell’Associazione Familiari e Vittime dell’amianto di Casale Monferrato(Afeva Onlus), dopo aver partecipato al Festival della Partecipazione, grazie all’invito di Cittadinanzattiva e ActionAid Italia.

[Qui l’intervista su Rai Radio Live alla nostra Rosy Battaglia]

Il secondo, Basta Veleni per cui abbiamo terminato le ultime riprese a giugno è in montaggio con il nostro Marco Balestra  e verrà presentato alla comunità bresciana a partire dalle cittadine e i cittadini protagonisti delle lotte per la salute e l’ambiente, nei prossimi mesi.

Gli appunti per il libro-ebook sono nel cassetto e vedranno la luce nel 2019.

Intanto, però, grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, promosso in questo anno e continuano a farlo. Con le donazioni e portando una tappa resiliente nella loro città. La strada è solo all’inizio. L’informazione indipendente ha sempre bisogno di voi. Un anno fa raccogliemmo 8000 euro su 15000 preventivati.

Sufficienti a partire, ma un anno dopo sappiamo che i costi di produzione e distribuzione sono un po’ più alti (vedi il nostro bilancio sul sito), per questo è sempre importante e possibile sostenerci attraverso una donazione o portando #Storieresilienti nella vostra comunità.

Per donare https://www.cittadinireattivi.it/sostieni/

Per organizzare una tappa di #Storieresilienti scriveteci su cittadinireattivi@gmail.com

Grazie di

Per rimanere informati sul nostro progetto, iscrivetevi al nostro sito e alla nostra newsletter! Seguiteci via Social Network su Facebook (pagina e gruppo), Twitter, Google+, Instagram e Youtube. E anche il nostro canale Telegram!

E per chi vuole continuare a sostenerci con una donazione può sempre farlo in una delle modalità descritte qui