La Fondazione Lelio e Lisli Basso e la Fondazione Micheletti, con l’adesione del CRS – Centro studi e iniziative per la Riforma dello Stato, organizzano l’incontro: I molteplici volti dell’ambientalismo Presentazione del volume dello scienziato Giorgio Nebbia Scritti di storia dell’ambiente e dell’ambientalismo 1970-2013  a cura di Luigi Piccioni L’opera è

No, le mamme di Castenedolo non stanno ferme. Tanto che per conoscere meglio il territorio e le cause del forte impatto ambientale della zona tra il loro comune, Brescia e Montichiari hanno preso in prestito un aereo e armate di macchina fotografica e videocamera hanno deciso di documentare con i

Le cronache degli ultimi anni hanno portato alla luce una scomoda verità che riguarda il territorio bresciano. La crisi economica ha tolto il velo al “benessere” che la pesante industrializzazione della città di Brescia e della sua provincia ha portato ai suoi abitanti e oggi ci presenta il conto attraverso

A Brescia, durante il convegno “Puliamo l’Italia” è nato il Coordinamento Nazionale Siti Contaminati, per innescare un processo di trasparenza tra cittadini e istituzioni, in merito al ritardo drammatico delle bonifiche. L’intento è quello di mettere in rete comitati e associazioni di tutta la Penisola che vivono nelle aree inquinate,

La scuola primaria Grazia Deledda è collocata nel Quartiere Chiesa Nuova a circa due km in linea d’aria dal sito Caffaro. Anche in questa zona (ed accanto al giardino della scuola è ancora visibile) arrivano quei piccoli canali irrigui le cosiddette “rogge” che hanno trasportato gli inquinanti cancerogeni come PCB

“La bonifica e la rigenerazione dei siti industriali inquinati in Italia sono un grande banco di prova per la democrazia e la ricerca, la partecipazione e i saperi tecnico-specialistici. A ricordarcelo, e a lanciare proposte per il riscatto di chi vive nei territori contaminati è il convegno “Puliamo L’Italia –

Il suo scheletro giace ancora lì, in piena area urbana, a 900 metri circa dal centro storico di Brescia, su un’area di oltre 110 mila metri quadrati, mai bonificati e ormai quasi del tutto abbandonati. La Caffaro, storica fabbrica che ha prodotto PoliCloroBifenili (PCB) e diossine, li ha diffusi attraverso

“Tutti gli uomini sono responsabili dell’Ambiente. I Medici lo sono due volte.” Anche a Brescia si è costituita la sede dell’associazione ISDE Medici per l’ambiente – International Society of Doctors for the Environment http://www.isde.it/. ISDE è l’associazione che vuole valorizzare il ruolo di interfaccia che il medico può svolgere tra