Quando non troviamo le parole per esprimere come ci sentiamo e la complessità di ciò che ognuno di noi sta vivendo, per fortuna, ci tornano in mente quelle di coloro che hanno tracciato la strada su cui camminiamo. Quei giganti sulle cui spalle ci poggiamo ancora oggi. 

Più lento, più profondo, più dolce” è il motto creato da Alex Langer, figura di riferimento del movimento ecologista e pacifista a cui in molti ci ispiriamo. “Con questo motto – osservava Langer – non si vince nessuna battaglia frontale, però forse si ha il fiato più lungo”.

“Perché ci sia un futuro ecologicamente compatibile”, spiegava Langer, “è necessaria una conversione ecologica della produzione, dei consumi, dell’organizzazione sociale, del territorio e della vita quotidiana. Bisogna riscoprire e praticare dei limiti: rallentare (i ritmi di crescita e di sfruttamento), abbassare (i tassi di inquinamento, di produzione, di consumo), attenuare (la nostra pressione verso la biosfera, ogni forma di violenza)”

Alla vigilia di questo strano Natale, il secondo sotto pandemia, in cui molti diritti sono ancora calpestati, dopo un anno così impegnativo per tutti, sentiamo il bisogno di lentezza, di profondità e di dolcezza.
I bilanci li lasciamo alle ultime giornate dell’anno. Ma appunto le lotte per la buona informazione, per il diritto alla salute, ad un ambiente salubre, a un lavoro sicuro, a una buona istruzione, alla socialità e alla cultura, insomma a un futuro migliore richiedono ora più che mai “il fiato più lungo”, che dobbiamo raccogliere. 

Rallentiamo il ritmo, abbassiamo i toni, attenuiamo la nostra rabbia e incanaliamo le nostre forze residue in modo costruttivo. Ci occorreranno tutte nel 2022, non rinunciamo a essere portatori di speranza.

Auguri di buone feste dai Cittadini Reattivi 

Rosy Battaglia 
presidente di Cittadini Reattivi APS 

************

Per essere sempre aggiornati sulle nostre attività vi consigliamo di iscrivervi alla nostra newsletter. Potete seguirci su tutti i social (Telegram, Facebook pagina e gruppocanale YoutubeTwitterInstagram). Qui tutti i nostri bilanci  e lo statuto della nostra associazione.
Potete continuare a sostenere la nostra attività di giornalismo civico indipendente e di advocacy della nostra associazione con una donazione su Paypal o sul nostro c/c su Banca Etica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.