Sito di interesse nazionale da bonificare dal 2002. L’area interessata si estende per 59.000 metri quadri in una zona dove sorgono diverse attività produttive e commerciali, nelle vicinanze dell’abitato di Tito Scalo. Al suo interno si segnalano il sito dell’ex Liquichimica con vasche di fosfogessi a bassa radioattività, i fanghi

“Un cittadino informato e partecipe è il miglior garante dell’interesse generale e del bene comune!” Vieni a trovarci nella nostro gruppo in Facebook  

Cremona, a pochi metri dal fiume Po, sorge la raffineria Tamoil. Insediamento produttivo che ha fatto la storia delle raffinerie italiane, inserito però nell’anagrafe dei siti da bonificare della regione Lombardia, per la contaminazione delle falde acquifere con idrocarburi, benzene e piombo. Solo una strada separa la raffineria dal luogo

Là dove c’era Eternit, oggi dovrebbe esserci EterNot, un grande parco di 29 mila metri quadrati con  un’arena per eventi (come manifestazioni musicali, culturali, lezioni all’aperto delle scolaresche e pattinaggio), un percorso ciclopedonale con pavimentazione ecologica, la sistemazione con panchine nella zona panoramica, un monumento che ricordi le vittime dell’amianto