Ritorniamo a Casale Monferrato, dove aver scoperto il Parco Eternot, non ancora completato, nell’area dove insisteva lo stabilimento di Eternit, per scoprire, dall’altra parte della strada, un edificio colorato, che spicca tra il grigio e le colline.

E’ la Scuola dell’Infanzia VerdeBlu, intitolata a Luisa Minazzi,, sorta nel quartiere del Ronzone, vero e proprio miracolo di vita e di speranza in luoghi che hanno segnato il destino di migliaia di casalesi a causa della fibra di amianto.

Proprio dalla Scuola Verdeblu, giovedì 12 dicembre 2013 prenderanno il via le cerimonie per la premiazione dell’ambientalista dell’anno, premio intitolato a Luisa Minazzi, cittadina casalese, insegnante, attivista e fondatrice del circolo di Legambiente, scomparsa il 6 luglio 2010.

 

Un premio in nome della tutela della salute, dell’ambiente e della legalità, intitolato a Luisa Minazzi, donna instancabile protagonista delle battaglie contro Eternit, fondatrice del circolo di Legambiente di Casale Monferrato, minata dal mesotelioma pleurico il 6 luglio 2010.

In suo nome, il 12 dicembre 2013, proprio a Casale Monferrato, alle 17.30 nella Sala Consiliare avverrà la premiazione del cittadino ambientalista dell’anno scelto, grazie ai voti giunti alla redazione de La nuova Ecologia, tra le persone comuni della società civile italiana che si impegnano quotidianamente, in campi diversi, a favore del bene comune

– See more at: http://www.premioluisaminazzi.it/?p=136#sthash.rnGsyITK.dpuf

Un premio in nome della tutela della salute, dell’ambiente e della legalità, intitolato a Luisa Minazzi, donna instancabile protagonista delle battaglie contro Eternit, fondatrice del circolo di Legambiente di Casale Monferrato, minata dal mesotelioma pleurico il 6 luglio 2010.

In suo nome, il 12 dicembre 2013, proprio a Casale Monferrato, alle 17.30 nella Sala Consiliare avverrà la premiazione del cittadino ambientalista dell’anno scelto, grazie ai voti giunti alla redazione de La nuova Ecologia, tra le persone comuni della società civile italiana che si impegnano quotidianamente, in campi diversi, a favore del bene comune

– See more at: http://www.premioluisaminazzi.it/?p=136#sthash.rnGsyITK.dpuf

Un premio in nome della tutela della salute, dell’ambiente e della legalità, intitolato a Luisa Minazzi, donna instancabile protagonista delle battaglie contro Eternit, fondatrice del circolo di Legambiente di Casale Monferrato, minata dal mesotelioma pleurico il 6 luglio 2010.

In suo nome, il 12 dicembre 2013, proprio a Casale Monferrato, alle 17.30 nella Sala Consiliare avverrà la premiazione del cittadino ambientalista dell’anno scelto, grazie ai voti giunti alla redazione de La nuova Ecologia, tra le persone comuni della società civile italiana che si impegnano quotidianamente, in campi diversi, a favore del bene comune

– See more at: http://www.premioluisaminazzi.it/?p=136#sthash.rnGsyITK.dpuf