Dieci associazioni nazionali referenti delle azioni dell’Open Government Forum, (tra cui Cittadini Reattivi) si appellano al Presidente del Consiglio, Mario Draghi, affinché venga tutelato il diritto dei cittadini italiani di sapere, monitorare e partecipare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. E’ dal 29 gennaio 2020, che l’Open Government Partnership Forum non viene convocato e, ora che, all’Italia spettano più di 220 miliardi di euro da spendere secondo il “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” è fondamentale il coinvolgimento della società civile organizzata. 

“Partecipazione, trasparenza e il diritto di sapere sono forme imprescindibili, riconosciute dal nostro ordinamento e da quello comunitario, attorno a cui strutturare le proposte di spesa”.

È un cattivo segnale che nella seconda versione del PNRR (l’ultima approvata dal governo Conte) sia stata stralciata la “Piattaforma di Open Government per il controllo pubblico prevista invece nella prima versione del piano”, come si legge nel testo dell’appello. L’Open Government Partnership è un progetto attivo in tutto il mondo con l’obiettivo di mettere a confronto referenti di istituzioni e attivisti civici per promuovere una governance inclusiva e trasparente. La questione è ancora più rilevante dal momento che nel 2021 è proprio l’Italia a essere co-chair globale dell’Open Government Partnership.

“In questi mesi abbiamo compreso tutti – sottolinea Rosy Battaglia, presidente di Cittadini Reattivi – come sia evidente che trasparenza, partecipazione e apertura sulle decisioni che hanno inciso e incideranno sulla nostra vita, siano indispensabili. Abbiamo visto ,dalla mancanza di open data sui dati sanitari ai problemi di comunicazione pubblica sui territori, sia necessario un ruolo di confronto istituzionale tra associazioni e governo, per uscire questa crisi. Confronto nel bene comune non più rimandabile”.

Elenco delle associazioni promotrici 
Cittadinanza Attiva 
Cittadini Reattivi 
Diritto di accesso civico 
Fondazione Etica 
Info.nodes
Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
mappiNA
onData
The good Lobby 
Transparency Italia 


Vai al comunicato stampa congiunto

Vai all’appello sul sito opengovforum.it

Aderisci all’appello mandando il logo della tua associazione e link a: aderisci.ripartenzaaporteaperte@opengovforum.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.