Sticky

Il primo dicembre è andata in onda su Rai 1 una puntata di “Petrolio”, il programma d’inchiesta condotto da Duilio Giammaria, incentrata sulla gestione dei rifiuti, da Nord a Sud. Ospite della puntata intitolata “Smocking Gun” è stata la nostra Rosy Battaglia, in virtù di giornalista esperta del tema, che

Da dodici a nove (otto? ndr) inceneritori.  Ma i conti non tornano se nella macroarea del nord Italia si “dovranno” bruciare un milione di tonnellate in più di rifiuti ogni anno.  Questa l’ipotesi tra i contenuti della bozza di decreto attuativo proposta dalla Presidenza del Consiglio alla Conferenza Stato-Regioni il

“Io non accetto un Paese dove il 40% dei rifiuti va in discarica, l’alternativa non sono i termovalorizzatori, ma la raccolta differenziata“. Così ha affermato il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti all’ultima edizione degli Stati Generali Green , da noi incalzato sul tema gestione sostenibile dei  rifiuti. Dichiarazione che proviene dallo

Inceneritori, salute, ambiente, gestione (in)sostenibile dei rifiuti in Italia.  Il recente schema di decreto della Presidenza del Consiglio, sottoposto alla Conferenza Stato-Regioni, norma contenuta nell’articolo 35 del D.L. 133/2014 detto “Sblocca Italia”,  con l’annuncio della necessità della costruzione di 12 nuovi inceneritori (oltre i 42 inceneritori già esistenti e funzionanti,