Ancora in volo Le Mamme di Castendolo, che insieme al Comitato dei Cittadini di Calcinato, scelgono di sorvolare i cieli del bresciano per raccontare la situazione di degrado ambientale che affligge quei territori. Le avevamo cominciate a seguire già nel 2014 quando avevano intrapreso il loro primo “monitoraggio volante” per mostrare dall’alto le

“In psicologia la resilienza è una parola che indica la capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza alienare la propria identità.” (Wikipedia) Cittadini Reattivi ha avviato

Un anno fa, il 10 aprile, furono circa 15000 le persone che a Brescia scesero in piazza per manifestare per la tutela della salute e dell’ambiente. Cittadini comuni esasperati dall’insostenibile situazione di inquinamento della provincia – una vera e propria “Terra dei fuochi del nord” – e dalla mancanza di

L’ambiente e la sua tutela come nuovo consapevole diritto. Il Coordinamento delle Scuole Milanesi per la Legalità e la Cittadinanza Attiva e Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie con il patrocinio del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi Milano Bicocca, nella giornata di mercoledì 14

Sticky

Sul numero del 6 aprile 2016 di Donna Moderna e online l’inchiesta di Rosy Battaglia, accompagnata dal reportage di Vince Cammarata, sulle mamme che si battono per la salute dei propri figli e la tutela dell’ambiente. Dalla Lombardia alla Puglia, fanno rete, denunciano problemi, chiedono soluzioni. Con un obiettivo: salvare

Secondo le forze dell’Ordine meno di 10mila. Secondo gli organizzatori almeno 15mila partecipanti. Senz’altro “un’onda d’urto con la quale fare in conti”. Fatto sta che la manifestazione del 10 aprile a Brescia, segna un momento storico nell’impegno dei movimenti civili a tutela dell’ambiente e della salute contro l’inquinamento. Grazie alla