Ghedivolantino13 novembre_col-1415620135Quali sono le connessioni tra i reati contro l’ambiente e le mafie? Che cosa succede intorno alle centinaia di discariche in territorio lombardo e al movimento terra? Che cosa possiamo fare noi cittadini? Quali possono essere le ricadute sulla nostra salute?

Per rispondere a queste ed altre domande l’iniziativa dell’associazione Passo dopo PassoIl panorama ambientale e la sua distruzione: l’infiltrazione mafiosa e la criminalità ambientale“, proprio in un territorio in piena emergenza sanitaria e ambientale, come la provincia bresciana.

Alla serata interverranno il dott. Luigi Guarisco di Libera contro le mafie Mantova, il dottor Edoardo Bai, medico ISDE  e Andrea Tornago giornalista a Il Fatto Quotidiano, co-fondatore del progetto di giornalismo investigativo ToxicLeaks.

A moderare l’incontro Gloria Baresi, presidente dell’associazione insieme a Arthur Cristiano, presidente della Rete Antimafia Bresciana.

Partecipano il Comitato Brescia Sud Caffaro, Comitato Sos Terra e il circolo di Legambiente di Montichiari e il Comitato La collina dei castagni di Castenedolo con il patrocinio del comune di Ghedi.

Appuntamento all’auditorium BCC in Piazza Roma a Ghedi (BS), alle 20.45 di giovedì 13 novembre con tutti i cittadini reattivi bresciani.