legalità

REFERENDUM PER L’ACQUA PUBBLICA A BRESCIA, #CITTADINIREATTIVI PER IL SI’

“Volete voi che il gestore unico del Servizio Idrico Integrato per il territorio provinciale di Brescia rimanga integralmente in mano pubblica, senza mai concedere la possibilità di partecipazione da parte di soggetti privati?” E’ questo il quesito a cuiRead more

 
0 review Add to Favorites
Image Not Available

Giornata contro la corruzione: cosa abbiamo fatto,cosa possiamo fare insieme #reattivisidiventa

Oggi è la giornata  internazionale contro la corruzione come ci ricordano gli amici di Libera Contro le Mafie e Riparte il futuro. Che abbiamo fatto noi?   Cittadini reattivi è in fondo un piccolo progetto di (in)formazione in direzioneRead more

 
0 review Add to Favorites

Cittadini in marcia per la pace. Ma bisogna fare di più #perugiassisi

“Non basta parlare di pace. Uno ci deve credere. E non basta crederci. Uno ci deve lavorare.” Eleanor Roosevelt La marcia della pace, nell’alterna attenzione dei media italiani, è in ogni caso una delle più importanti manifestazioni europee eRead more

 
0 review Add to Favorites

Fino in fondo: il primo crowdfunding per sostenere il diritto di accesso alle informazioni

Quanto è facile ottenere informazioni dalla Pubblica Amministrazione? Come abbiamo testimoniato già dalla nostra prima inchiesta nel 2013, non è semplice in Italia, neppure sui dati ambientali per cui esiste già la legge 195/2005, ribadita nel decreto 33/2013 cheRead more

 
0 review Add to Favorites

Corruzione, Italia penultima in Europa: il rapporto di Transparency

L’Italia è al 61° posto su 168 nella classifica mondiale dell’indice di percezione della corruzione (CPI), penultima tra i Paesi dell’Unione Europea e davanti solo alla Bulgaria, mentre il podio globale è occupato dal Nord Europa. A redigere il rapporto,Read more

 
0 review Add to Favorites

Inceneritori: cala il numero ma aumentano i rifiuti da bruciare? Verificalo con la mappa di #riciclozero

Da dodici a nove (otto? ndr) inceneritori.  Ma i conti non tornano se nella macroarea del nord Italia si “dovranno” bruciare un milione di tonnellate in più di rifiuti ogni anno.  Questa l’ipotesi tra i contenuti della bozza diRead more

 
4 review Add to Favorites

Twitter