RivCas_locandina_16febMentre al Tribunale di Torino riprende il processo Eternit bis, dopo che lo scorso febbraio sono state respinte le difese dell’imputato Stephan Schmidheiny titolare dell’Eternit,  Casale Monferrato si è candidata a capitale italiana della cultura, entrando nella short list delle prime dieci città italiane, con il proprio dossier  sulla resilienza.

Una città che ha molto da insegnare al resto del paese, assieme ad altre capitali dell’amianto altrettanto sfortunate ma meno conosciute, come Broni, Savigliano, Cavagnolo, Balangero, Taranto, Biancavilla, Ottana, Oristano. La rivincita di Casale Monferrato il documentario-inchiesta che racconta il riscatto dell’intera comunità e delle istituzioni casalesi, di fronte all’ingiustizia dell’Eternit, la multinazionale sfuggita alla condanna per 3000 morti di amianto in città solo per prescrizione del reato,  verrà presentato nella sala multimediale Gabriella Poli del Centro Studi Sereno Regis, in via Garibaldi, 13 a Torino, venerdì 16 marzo 2018, alle ore 21, promosso da Medicina Democratica, Associazione Italiana Esposti Amianto, AIEA e Associazione Familiari e Vittime dell’Amianto AFEVA.

Il documentario ricordiamo, sostenuto collettivamente dall’Associazione Cittadini Reattivi, grazie a una campagna di crowdfunding promossa da Banca Etica su Produzioni dal Basso, con Rosy Battaglia, giornalista d’inchiesta freelance in veste di regista, Marco Balestra a montaggio e grafiche e Asbesto degli Assalti Frontali come colonna sonora.

«Ora vogliamo che il documentario giri l’Italia, che sia diffuso il più possibile, nelle scuole e nelle università, nei comuni, nei centri culturali e sociali, che aiuti a far conoscere la nostra storia e che possa aiutare chi sta soffrendo, negli altri territori contaminati, per far crescere la consapevolezza intorno al pericolo dell’amianto» – spiega Giuliana Busto, presidente di AFEVA, che ha sostenuto la produzione con il proprio contribuito straordinario, insieme alla città di Casale Monferrato e ad altri 174 donatori.

Il comunicato stampa sul sito del Centro Studi Sereno Regis

La pagina Facebook del documentario con il calendario degli eventi

Il trailer del documentario

Prima rassegna stampa.

Calendario in via di definizione (aggiornamento al 19/03/2018)

16 marzo 2018 ore 21 Centro Studi Sereno Regis

25 marzo 2018 ore 21 Turin Underground Cinefest

7 aprile 2018 Savona, Libreria Ubik

21 aprile 2018 Sesto San Giovanni, Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

22 aprile 2018 Busto Arsizio, Circolo Gagarin

26 aprile 2018. Lecco, Gruppo Aiuto Mesotelioma

27 e 28 aprile 2018, con Afeva e Comune di Casale Monferrato per la giornata internazionale dedicata alle vittime dell’amianto.

10 maggio Vanzaghello

previste altre date a Bologna e in Emilia Romagna, Salerno, Avellino, Modena, Ravenna.

Per informazioni e proiezioni scrivere a cittadinireattivi@gmail.com