parco_in_festa_storie_resilienti_2017Un’iniziativa bellissima che viene dagli amici di Libera e Scuola Common, dal presidio “Filomena Morlando” di “Libera – Associazioni nomi e numeri contro le mafie” di Salerno, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Socofasa Onlus ai quali va il nostro ringraziamento più sincero.

Martedì 12 settembre 2017, a partire dalle ore 20:30, presso il Parco del Seminario di Salerno (qui la posizione: https://goo.gl/maps/stZWFZ2RoaM2 ), si terrà una manifestazione che coinvolgerà quante più associazioni e soggetti sociali impegnati per le attività di tutela dei beni comuni, ambiente, salute, saperi, sicurezza e legalità tutta.

Scopo dell’evento è proprio la raccolta fondi per Cittadini Reattivi e la campagna #StorieResilienti, progetto nazionale di “giornalismo civico”, quel giornalismo d’inchiesta fatto dal basso, con denunce e partecipazione dei cittadini.

Come si racconta nel video teaser di uno dei due doc-inchiesta che verranno prodotti grazie al crowdfunding alla quale tutti coloro che hanno a cuore la buon informazione su ambiente e salute (è possibile donare su Produzioni dal Basso fino al 20 settembre a questo link), ci sono, nell’Italia da bonificare, piccoli grandi risultati determinati dalla sollecitazione dei cittadini come la bonifica della scuola Grazia Deledda, contaminata dai veleni della Caffaro, dove i bambini sono tornati a giocare sull’erba e non più sul cemento contaminato, dopo 10 anni.O la grande lotta della comunità di Casale Monferrato che dopo il dramma causato da eternit punta a essere la prima città italiana e europea amianto free.

Allo stesso tempo saranno presenti molte associazioni operanti sul territorio salernitano proprio a scopo di garanzia e sviluppo dei diritti sociali, con le quali tutti potranno confrontarsi.

 

Programma della serata
Intrattenimento musicale con musica dal vivo:
– Zaund
– Highways

· Intervento di ospiti attivisti nel progetto Cittadini Reattivi, tra cui la giornalista Rosy Battaglia, autrice su testate giornalistiche Donna Moderna, Wired, Sole24Ore, Lettera43, e attualmente responsabile del progetto “Cittadini Reattivi” e #StorieResilienti.

La manifestazione è a titolo completamente gratuito e senza scopo di lucro, non prevede perciò pagamento alcuno per la partecipazione dei cittadini tutti.

Il Parco del Seminario è provvisto di ampio parcheggio, servizio bar e pizzeria in gestione alla struttura, servizi igienici in muratura.  I servizi sopra elencati saranno a disposizione di tutti i partecipanti.

Ringraziamo la Cooperativa Sociale Socofasa Onlus  per ospitare la manifestazione.

Elenco (in aggiornamento continuo) delle Associazioni e Soggetti aderenti:
Anpi Salerno
ARCAN – Salerno Cantieri&Architettura
Arcigay “Marcella Di Folco” Salerno
Associazione Senegalesi di Salerno
– Comitato Acqua Pubblica di Salerno
Comitato Salute e Vita – Inquinamento Valle d.Irno – Fonderia Pisano
Eco Bistrot Salerno
Emergency – Gruppo di Salerno
Fonderie Culturali
GIT Salerno BANCA ETICA
– Indiani d’Occidente
Bottegaia Marco
LINK Fisciano
– Lipu
– Luma Studio
Movi Salerno
Paideia – Salerno
Rete Radia Resh
– Utungo Tabasamu (gruppo di musica Africana dell’associazione Sorriso a ritmo)

Per info, scrivere sulla pagina Facebook di Libera Salerno Presidio o alla mail: presidioliberasalerno@gmail.com

Questo l’evento su Facebook