Master apc LogoStudiare per conoscere, studiare per approfondire, studiare perché se conosco un po’ di più un problema posso guardarlo con occhi diversi. E più che mai in tema di mafia e corruzione è necessario diffondere un approccio complesso.

A Pisa, dal 2010 c’è un laboratorio nato in ambito universitario sotto la guida del Professore di Scienza Politica Alberto Vannucci che vuole raccogliere i maggiori esperti del campo per metterli in contatto con studenti, dipendenti pubblici, professionisti e chiunque altro sia armato di spirito di conoscenza. Una community in continua crescita dove si intrecciano storie di persone provenienti da occupazioni, luoghi ed età eterogenee che imparano insieme ad abbandonare gli stereotipi e ad aprire un confronto.

Dal punto di vista didattico, il Master si muove lungo la linea della multidisciplinarietà: dall’analisi penale e criminologica, all’economia, all’indagine sociologica, storica e politologica dei due fenomeni in oggetto.

Tutto questo è il Master APC, acronimo che sta per “Analisi, Prevenzione e Contrasto della criminalità organizzata e della corruzione”. Si tratta di un percorso unico, senza doppioni nel panorama universitario, che nasce dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa, Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, e Avviso Pubblico – Enti Locali e Regione per la formazione civile contro le mafie.

Da gennaio partirà questo percorso che alle ore di teoria con i maggiori esperti del settore (da poter seguire anche a distanza grazie al sistema e-learning), affianca un percorso di tirocinio presso enti pubblici o privati verso cui lo studente si mostra interessato. Giunto alla sua sesta edizione, le iscrizioni saranno aperte fino al 25 novembre.

Per maggiori informazioni, cliccate qui. Affrettatevi!